domenica 25 luglio 2010






INCIAMPO NEI MIEI STESSI PIEDI X@

Ave ragazze. Oggi h o_f a t t o_u n_c a s i n o. Colossale. Niente a che vedere con Ana, col cibo, la dieta o affini ma... Cazzo! Questo inciderà inevitabilmente sulla mia alimentazione: per ora ho la stomaco chiuso, domattina potrei buttarmi sulla vaschetta di gelato e non darmi pace finchè non ci vedo il fondo. Ma questo sarebbe il male minore in realtà. Ho rimesso in gioco tutto il mio futuro, le mie convinzioni e posizioni. Ho fatto una di quelle cose che ti incasinano la vita, ti scombussolano il cuore e mettono la tua povera, già stanca e confusa mente, a dura prova. Non posso scrivere cos' ho combinato, una persona direttamente coinvolta (proprio quella che ci soffrirà in tutta questa situazione) ha libero accesso al mio pc e sa di questo blog che, fra le altre cose, ho sempre aperto in prima scheda. Non ci è mai entrato e non credo lo farà mai perchè mi rispetta e non è un tipo invadente, per questo vi sto accennando di questa cosa che è successa.. Anche se soltanto leggesse queste parole potrei avere dei problemi, ma raccontare pubblicamente tutto non è giusto nei suoi confronti. Se siete curiose di sapere di più vi dico per mail. Sta di fatto che non ho potuto farne a meno, avevo già rischiato che succedesse un' altra volta ma mi ero salvata, stavolta ho fatto crush dritta contro Il Muro. E mi sono spaccata la faccia. Il problema è che mi è piaciuto e non ho avuto scelta perchè in certi momenti non sono più in possesso delle mie facoltà e di tutta me, corpo e azioni e... Aiuto! Una parte di me vorrebbe tornare indietro con tutte le sue forze, la parte intelligente (!), quella che voleva una vita felice e fare la cosa giusta una volta tanto. E l' altra... La stronza che mi ha fatto fare tutti gli errori che mi hanno portata allo stato attuale. Beh, l' altra è forte, vince sempre. Per tutti gli sbagli che ho commesso in vita mia. E le conseguenze devastanti che ne hanno conseguito. Devo ringraziare lei. Non credo sia possibile fare marcia indietro, non so neanche se lo voglio veramente, ma quel che ho fatto oggi sicuramente distruggerà qualcuno, sia che alla fine decida di mollare il freno e proseguire per questa strada dissestata o che cominci ad amarmi un po' e la smetta di far del male a chi mi è sempre stato vicino, mi ha amata incondizionatamente e ha sempre perdonato tutto. Io? Io ne uscirò sconfitta comunque: qualunque scelta farò mi toglierà qualcosa di importante e mi creerà altri problemi. Enormi. Non so che fare ragazze, non so davvero che ne sarà di me. Il mio unico pensiero è mettere da parte questa giornata per il momento, continuare con la vita di adesso e intanto riflettere, valutare, chiedere consiglio. Il 7agosto o giù di lì parto per la montagna e ci rimango per 3settimane durante le quali spero di riuscire a pensare il meno possibile a tutto questo (ah ah, come se fosse possibile), quantomeno credo proprio che cambiare aria e non vedere nessuno mi farà bene, mi aiuterà a vagliare le 2opzioni. Al mio ritorno qualcosa cambierà per sempre e spero che quando sarà il momento imboccherò il sentiero giusto, quello che mi porterà alla Felicità Vera. Perchè questa è La Decisione. Il fatto è che vorrei mandare indietro l' orologio di qualche ora per "sbagliare meglio".. Ho fatto la cazzata e non me la sono neanche goduta. Ho -troppa- voglia di risbagliare. Non vedo l' ora che ricapiti. Debole, impulsiva, egoista, immorale, incoerente, scorretta. Mi sento questo e molto ancora. Ma soprattutto so di essere UNA MERDA.
Per quanto riguarda il D.A. giorni 3 e 4 acqua da tutte le parti anche lì. Proprio perchè oggi mi attendeva una giornata assurda, mi sono caricata d' ansia che ho scaricato ovviamente sul cibo e addio buoni propositi. Battaglia persa. La guerra continua, ho perso molti uomini ma confido nel piccolo Achille che è in me. Un saluto festoso a tutti. X(

Nessun commento:

Posta un commento